Avete notizia di persone ricoverate e i loro animali senza cibo e cure?

Forze dell’ordine, operatori socio-sanitari ma anche vicini di casa, se riscontrate questo problema avvisateci

Con questa comunicazione ci rivolgiamo a chi soccorre le persone ricoverate a causa dell’attuale emergenza sanitaria: Forze dell’ordine, Vigili del Fuoco, operatori sanitari, operatori sociali, operatori volontari ma anche ai vicini di casa attenti e premurosi.
Se venite a conoscenza di animali domestici rimasti senza le consuete cure, acqua, cibo, lettiera etc, perché i proprietari sono stati ricoverati in ospedale o in quarantena, avvisate subito le associazioni che gravitano sul territorio.
Per quanto riguarda il territorio cremasco, e in particolare per i felini, l’associazione di riferimento è Arischiogatti Onlus.
Non aspettate, chiamate il prima possibile (tel. 3493075360).
L’associazione troverà i volontari che, per vicinanza, porranno occuparsi di accudire, nell’immediato, gli animali bisognosi.

Condividi su facebook
Facebook